Ufficiale: Beltrame è il primo acquisto del Martina

Ingaggiato l’attaccante Andrea Beltrame, classe ‘86, ex Lizzano e Virtus Francavilla. Cresciuto calcisticamente nel Taranto, Beltrame ha indossato le maglie di Ostuni, Locorotondo e Carovigno.

La sua prima dichiarazione subito dopo la firma ufficiale alla presenza della dirigenza: “Vestire questa maglia è per me un onore per il suo trascorso, anche se questa categoria non le compete. Ho parecchi ex compagni di squadra nel gruppo e conosco quasi tutti, compreso il mister, anche se non mi ha mai allenato. Il progetto mi è interessato da subito perché sicuramente saremo protagonisti di questo campionato. E con questi tifosi non si può fare altro, loro per noi sono importantissimi, anzi saranno il nostro dodicesimo uomo in campo.” 

La punta sarà a disposizione del tecnico Gidiuli già dal ritiro che avrà inizio lunedì 31 luglio presso la Corte dei Fragni, location idonea immersa nella natura, a pochi passi da Martina Franca.
E proprio in merito alla composizione della squadra che la Società sta allestendo il Presidente Piero Lacarbonara ha dichiarato: “Come ampiamente annunciato stiamo costruendo una squadra per essere protagonisti, qualsiasi sia il girone in cui saremo inseriti. Crediamo che per far questo bisogna costruire una squadra di categoria che sappia interpretare al meglio ogni singola partita. In questa settimana saranno annunciati tutti i calciatori e contiamo di arrivare a lunedì giorno in cui inizierà a preparazione con il 95% della rosa.”  

 

Sul fronte Stadio la società del Martina Calcio 1947 è in attesa di ricevere l’ufficialità sulla struttura di gioco in cui verrà disputato il prossimo campionato di Promozione che avrà inizio il 10 settembre ma di cui non si conosce ancora la composizione del girone. Sulla questione il Presidente ha dichiarato: “L’Amministrazione Comunale si sta dimostrando attenta a tutte le nostre esigenze e sappiamo per certo che a breve inizieranno i lavori di ristrutturazione dello Stadio Tursi. Ad oggi però, con rammarico, non possiamo partire con la programmazione della stagione e quindi anche della campagna abbonamenti perché non sappiamo ancora quali settori del Tursi saranno agibili. Siamo molto dispiaciuti perché, come abbiamo sempre detto, il nostro progetto è di coinvolgere tutta la città e in questo modo purtroppo non è possibile. Confidiamo che si possa fare chiarezza a breve nell’interesse del progetto e di tutti gli sportivi martinesi”.

Seguiranno aggiornamenti sulla situazione Stadio e sui prossimi colpi di mercato.