Società e squadra alla Messa di Benedizione

Un appuntamento differente dagli usuali impegni calcistici dell’Asd Martina Calcio 1947 si è svolto lo scorso sabato 15 ottobre, nella Basilica Giubilare di San Martino, dove Don Luigi De Giorgio e Don Franco Semeraro hanno celebrato la S. Messa di Benedizione.

L’Asd Martina Calcio 1947, promotrice di questo importante appuntamento di unione e condivisione, era presente con tutto il suo staff, dirigenti e calciatori.

Ad introdurre la celebrazione Don Franco che dopo aver accolto squadra e società ha subito introdotto i presenti affermando che “Nel gioco del calcio non si vince sempre ma tutti insieme dobbiamo chiedere a nostro Signore di donarci sempre la forza di praticare al meglio quello che facciamo e di vivere serenamente i momenti di unione tutti insieme”.

La celebrazione è stata presieduta da Don Luigi che in alcuni passaggi della sua Omelia ha lanciato messaggi di positività nei confronti di questa nuova realtà calcistica, che si riflette e coinvolge tutta la città. Il Padre Spirituale ha parlato dell’importanza e della responsabilità dell’operato di questa nuova società infondendo un messaggio di speranza e, rivolgendosi alla squadra e allo staff tecnico, ha sottolineato come sia bello coltivare i propri talenti e metterli a disposizione degli altri, crescendo e condividendo questo cammino in gruppo.

La messa eucaristica ha rappresentato un significativo momento di preghiera fraterna e comunitaria e sull’importanza della stessa è intervenuto il Segretario Organizzativo della società, Nicola Vasco: “È stata una celebrazione ricca di significato. Il nuovo padre spirituale dell’Asd Martina Calcio 1947 Don Luigi de Giorgio in alcuni passaggi ha sottolineato la forza dello stare insieme fianco a fianco nel costruire qualcosa di bello ed importante per la città, così come lo è ripartire con il calcio e il nuovo progetto Martina. Facciamo comunità con i ragazzi tutti i giorni per raggiungere i nostri obiettivi sportivi e non solo. Era doveroso ringraziare e chiedere la benedizione del Santo Patrono ad inizio campionato ed è stato anche un ulteriore atto di amore per la nostra città: nel nostro stesso stemma si vedono sullo sfondo i portici di Piazza Maria Immacolata e la Basilica barocca di San Martino, uno dei monumenti più importanti della nostra regione Puglia. Ringrazio oltre a Don Luigi, il parroco di San Martino Don Franco Semeraro che ci ha ospitati e che ha anche benedetto il nostro cammino per il futuro.”

Alcune immagini della S. Messa di Benedizione dell’Asd Martina Calcio 1947