Martina a forza nove, conquista la vetta!

Il Martina Calcio non disattende le aspettative di società e tifosi e conquista il primato della classifica. Dopo 11 giornate di campionato e ben 9 vittorie consecutive, la squadra allenata da Mister Gidiuli batte per 2 a 0 il Norba Conversano in una gara per niente scontata e diventa capolista, approfittando del riposo del Vigor Moles. 

 

LA GARA

Prima del fischio d’inizio le due squadre hanno rispettato un minuto di silenzio e di raccoglimento per la tragedia che ha colpito la squadra della Chapecoense e che ha sconvolto tutto il mondo dello sport.

Parte subito in avanti il Martina e lo fa con due azioni insistite di Birtolo. Al 2’ minuto l’attaccante biancoazzurro si invola solo sulla fascia sinistra seminando il panico nella difesa ospite ma il suo tiro viene intercettato e messo in angolo. Sugli sviluppi del corner ci prova nuovamente da fuori area ma la palla termina alta, spedita ancora in corner. È il 4’ minuto e De Tommaso si incarica del tiro dalla bandierina: Vinci ben appostato sul secondo palo si erge ed insacca di testa per il vantaggio del Martina. Passa solo un minuto e la squadra biancoazzurra ottiene calcio di punizione da buona posizione, sul pallone De Tommaso che fa partire un fendente preciso che scheggia il palo alla destra di Tappero. Seguono minuti concitati in cui il Martina cerca di affondare il colpo, impensierendo la difesa ospite. Al 12’ è la volta di Laera (oggi capitano) che ci prova da fuori area. Il suo tiro teso e ben calibrato termina di poco alto sopra la traversa. Nel primo quarto d’ora è supremazia del Martina che ha collezionato già diverse occasioni gol. Il Norba Conversano, invece, non riesce a venir fuori dalla propria metà campo. Al 18’ una punizione per gli ospiti per fallo di Carlucci su Luisi da zona apparentemente pericolosa viene respinta da Calicchio. Al 20’, invece, c’è preoccupazione per Lisi che dopo essersi involato sulla fascia sinistra, su cambio di direzione resta a terra e viene soccorso in barella. Fortunatamente dopo qualche minuto il centrocampista si rialza e torna in partita. Al 23’ bell’azione personale di De Tommaso che si invola in solitaria ma viene atterrato dalla difesa ospite. Lo stesso De Tommaso fa partire un tiro-cross per Terrafino che non riesce a prendere il tempo per il colpo di testa. Al 25’ è il turno di Diwouta: palla lunga sul fondo ma nonostante la posizione decentrata prova a sorprendere l’estremo difensore ospite con un tiro che attraversa l’area e che per poco non termina in rete. È ancora il turno di Birtolo che ci prova da limite dell’area, la palla fa il pelo al palo alla sinistra di Tappero ma intercettata finisce in angolo. Alla mezz’ora arriva la prima vera occasione del Norba Conversano: punizione dalla tre quarti con Mastronardi che si incarica del tiro e su cui arriva il compagno che la batte di testa. Micoli si distende e allontana la prima vera palla insidiosa degli ospiti. Su capovolgimento di fronte è nuovamente Birtolo che serve un’ottima palla per Diwouta ma il suo tiro è troppo centrale e Tappero para in due tempi. Continuano azioni insistite del Martina con Birtolo che di testa manda fuori e Calicchio, il cui tiro centrale di testa è facile preda del portiere ospite. Al 38’ calcio piazzato sulla fascia laterale battuto nuovamente da De Tommaso: la palla indirizzata verso lo specchio della porta tocca la traversa e termina out. Al 39’ Lisi lascia il campo e al suo posto entra Gaveglia. Birtolo continua ad impensierire la difesa del Norba Conversano: lanciato da De Tommaso si allunga troppo il pallone ma nonostante la posizione defilata prova comunque il tiro in porta, Marino sulla linea allontana il pallone facendo così sfumare l’occasione del raddoppio. Al 43’ è invece Pascullo a salvare il risultato sulla linea di porta con Micoli che esce dai pali ma non riesce a bloccare palla in area che viene fatta preda di Cascione che approfitta della porta vuota. Minuti finali in cui sembra che il Martina allentati il ritmo contro un Norba Conversano che di fatto è inconcludente e comunque non incisivo. Termina con due minuti di recupero il primo tempo con il parziale di 1 a 0.

Riparte la gara e già al primo minuto ammonito Diwouta per intervento falloso su Marino. Il Norba Conversano sembra più propositivo in avanti nei primi minuti della ripresa. Al 4’ dagli sviluppi di calcio d’angolo Calicchio allontana. Il Martina dimostra la sua supremazia territoriale ma appare leggermente scarico. All’8 è Birtolo che, lanciato da Calicchio, prova a superare il portiere in uscita ma la palla termina di poco fuori. Al 9’ minuto Micoli è nuovamente decisivo su tiro di Guerritez: il portiere biancoazzurro para in due tempi. Al 10’ è ancora Vinci a rendersi pericoloso di testa sugli sviluppi di calcio d’angolo ma il suo tiro è centrale e non impensierisce il portiere ospite. Seguono minuti di gioco con pressing del Martina che però non riesce ad essere realmente incisivo. Birtolo è protagonista prima con un cross a centro dell’area vanificato poiché nessun compagno arriva sul pallone e poi di testa con Tappero che intercetta palla sulla linea. Al 18’ arriva un fallo dello stesso Birtolo che atterra Mangini sulla fascia destra, al limite dell’area. A seguito delle proteste Calicchio viene ammonito e la punizione è insidiosa ma non pericolosa, infrangendosi sulla barriera. Al 20’ arrivano due cambi, uno per parte: tra le fila biancoazzurre Fumo in campo per Diwouta e Lippolis in campo per Gutierrez per il Norba Conversano. Al 22’ su calcio d’angolo battuto da De Tommaso Carlucci arriva deciso di testa in diagonale ed il portiere non può nulla: è 2 a 0 per il Martina. Ma il Norba Conversano non si lascia abbattere dal risultato e ci prova pochi minuti dopo sugli sviluppi del calcio di punizione con Marino che inquadra lo specchio della porta ma Micoli con la mano destra la toglie letteralmente dalla rete ed evita così la rimonta. Ottimo intervento dell’estremo difensore biancoazzurro. Al 28’ è De Tommaso che su punizione tira diretto verso lo specchio della porta. Il portiere allontana con la mano sulla traversa. Continua in avanti il Martina nuovamente con Birtolo che non trova il tempo per il tiro. Un minuto dopo è ancora De Tommaso su punizione: la palla arriva in area per la testa di Vinci ma è facile preda di Tappero. Il Martina si dimostra attento in tutti i reparti. all’ 81esimo è Rito ad entrare in campo per De Tommaso che esce tra gli applausi del pubblico mentre Comes e Vittorione entrano in campo per il Norba Conversano al posto di Angelillo e Luisi. Continuano minuti di pressing biancoazzurro e sullo scadere del tempo regolamentare Fumo ci prova dal limite dell’area ma il tiro viene intercettato. L’arbitro concede 3 minuti recupero nei quali continuano azioni concitate per il Martina. Termina così una gara che regala in nono successo consecutivo ma soprattutto la vetta della classifica nella giornata in cui il Vigor Moles ha rispettato il turno di riposo.

 

Al termine della gara il team manager Alessio Carrieri ha dichiarato: “È stata una partita complicata poiché il Conversano, anche grazie ai nuovi innesti di questi primi giorni di mercato, ci ha affrontati desiderosi di dimostrare qualcosa in più. Per quanto riguarda noi, invece, venivamo da una settimana non facile in cui siamo stati costretti ad emigrare nuovamente per svolgere gli allenamenti. La squadra infatti si è dovuta spostare per tutta la settimana sul campo comunale di Montemesola e questo ha influito negativamente sul regolare svolgimento della preparazione. Nonostante le assenze di oggi – Laneve per infortunio e Palazzo per squalifica – mi sento di dire che tutti i giocatori che sono scesi in campo hanno dato il massimo per il raggiungimento del primo obiettivo che ci siamo prefissi, ovvero raggiungere la vetta della classifica. Per noi non esistono né titolari né riserve ma sono tutti un unico grande gruppo che sa fare la differenza.”

 

Nell’ambito del progetto MARTINA CALCIO 4 YOU per la partita casalinga l’Asd Martina Calcio 1947 è scesa in campo con i bambini e ragazzi della Comunità ‘Casa Serena’ per offrire agli utenti, ai collaboratori e agli amici di ‘Casa Serena’ un riconoscimento attestante la vicinanza e l’interesse verso l’attività educativa, di accoglienza e di aiuto portata avanti dalla Comunità. Per l’Asd Martina Calcio 1947 è fondamentale stimolare un adeguato senso civico attorno a tematiche di rilievo sociale e contribuire a creare un clima favorevole all’integrazione e aggregazione, connotazioni indispensabili per una comunità che voglia definirsi tale.

 

TABELLINO
11° Giornata Campionato di Prima Categoria – Girone B

Asd Martina Calcio 1947  – Norba Conversano (2 – 0)

Asd Martina Calcio 1947: Micoli, Terrafino, Carlucci, Laera, Vinci, Pascullo, Lisi, Calicchio, Birtolo, De Tommaso, Diwouta. A disp.: Costantino, Rito, Gaveglia, Mastronardi, Fumo, Ferri, Mannavola. All.: Gidiuli.

Norba Conversano: Tappero, Torres, Curri, Mangini, Marino, Santoro, Cascione, Angelillo, Luisi, Mastronardi, Gutierrez. A disp.: Montaruli, Di Bello, Comes, Rotolo, Lippolis, Mammola, Vittorione. All.: Lopriore.

Arbitro: Sig. Ruggiero Lemma Sez. di Barletta.

Reti: 4’ Vinci (M), 77’ Carlucci (M)