Martina di cuore, pareggio sulla campanella

Al quinto minuto di recupero i biancoazzurri trovano la rete del pareggio che lascia invariate le distanze dalle prime.

Martina e Terlizzi si giocano al “Tursi” un’ottima possibilità per rosicchiare punti a Mola e Altamura, ieri uscite con un punto a testa dallo scontro diretto.

Sgobba squalificato, ritrova dal primo minuto Birtolo, ma deve rinunciare a De Tommaso infortunato e Cristofaro e Pascullo squalificati.

Anaclerio manda in campo i suoi con il 3-5-2 con Di Francesco e Gabbino tandem d’attacco.

LA GARA

Dai primi minuti è subito chiaro il tema dell’incontro. I padroni di casa mantengono il controllo delle operazioni; gli ospiti cercano di ripartire a grande velocità cercando spesso le corsie esterne. In campo non accade praticamente nulla fino al 16’ minuto quando Gabbino tutto solo in area di rigore trova l’angolino alla destra di Costantino e porta in vantaggio i suoi. Il Martina tenta di reagire ma il Terlizzi fa muro davanti alla propria porta chiudendo ogni varco d’accesso. Alla mezzora ancora un pallone messo al centro dell’area del Martina si trasforma in assist per Gabbino. La sua spizzata trova sulla traiettoria Birtolo che devia sfortunatamente nella propria porta. 2 a 0.

Il Martina accusa il colpo e va negli spogliatoi senza creare pericoli dalle parti di Pellegrino.

Nella ripresa Sgobba passa subito al 3-4-3 con gli ingressi di Fanigliulo e Terrafino al posto di Carlucci e Leggieri. I biancoazzurri sono più vivi e vanno alla conclusione con Valerio Cimino al 7’. E’ preludio del goal: tre minuti dopo tiro di Birtolo, respinta corta di Pellegrino e tap-in vincente di Gjonaj per l’1 a 2.

Sgobba ci crede e manda in campo anche Fabiano Cimino e Amodio. Anaclerio si difende con gli ingressi di Barile e Ceccalupo. La partita è molto spezzettata e vede solamente il Martina cercare la via della rete. Buono l’impatto sulla partita di Fanigliulo, che ci prova due volte attorno alla mezzora, prima di destro e poi col sinistro, senza trovare lo specchio della porta. Sono le prove generali per il pareggio, che arriva al quinto dei sei minuti di recupero concessi dal direttore di gara, quando il giovane esterno ribadisce in rete il tiro deviato di un compagno. Termina 2 a 2.

RETI: 16’ Gabbino, 30’Gabbino, 55’Gjonaj, 95’Fanigliulo.

MARTINA CALCIO 

Costantino (28’st Perelli), Leggieri (2’st Fanigliulo), Cazzetta, Greco (28’st Amodio), Vinci (13’st F.Cimino), Macaluso, Cimino V., Carlucci (2’st Terrafino), Birtolo, Malagnino, Gjonaj. A disposizione: Santoro, Camara. All. Sgobba

TERLIZZI

Pellegrino, Dell’Oglio, Schirone, Corcelli, Cannillo, Lorusso, Visaggi, Cannone, Di Francesco (38’st Khaill), Falerio (22’st Barile), Gabbino (28’st Ceccalupo). A disposizione: De Chirico, Calvani, De Pinto, Rutigliani. All. Anaclerio.

ARBITRO: Palmieri di Brindisi

ASSISTENTI: Fiore di Barletta e De Lucia di Foggia

AMMONITI: Gjonaj, Malagnino, Macaluso, Visaggi, Cannone.