Martina Calcio al “settimo cielo”: 7 gol al Mottola e 7° vittoria

Settima vittoria di fila per l’Asd Martina Calcio 1947 che mette a segno sette gol contro il Mottola e disputa una partita a senso unico, dimostrandosi tecnicamente superiore. I biancoazzurri sono scesi in campo accompagnati dai bambini della scuola materna “Pizzigallo” per una giornata all’insegna dello sport sano per ripartire proprio dai più piccoli con valori ed ideali autentici. Il pubblico, sempre più numeroso e caloroso, si conferma la marcia in più per tutto il gruppo nonché un vanto per la categoria.

 

LA GARA

Costantino subito impegnato con un tiro cross dal limite dell’area mentre al 4’ una punizione di De Tommaso si infrange sulla barriera. Su capovolgimento di fronte è Intini che ci prova dal limite ma la palla finisce di poco alta sulla traversa. È ancora una punizione di De Tommaso ad impensierire la difesa del Mottola ma la palla termina di poco fuori. Due minuti dopo Birtolo mette in mezzo per la testa di De Tommaso che però non coglie il tempo giusto e manda in out. Al 12’ arriva il primo Gol del Martina dai piedi dell’attaccante Laneve, capitano della gara, che sorprende il portiere ospite con un rasoterra preciso. Il Mottola ci prova esattamente un minuto dopo sugli sviluppi di un calcio d’angolo ma Formisano manda fuori con un colpo di testa. Seguono minuti concitati in cui il Martina la fa da padrona e arriva ad impensierire l’estremo difensore ospite prima con Birtolo, poi con Terrafino. Alla mezz’ora il Mottola prova a venir fuori con un’azione solitaria di Greco che termina in out. Al 33’ arriva il raddoppio del Martina grazie a De Tommaso che, con un ottimo gesto atletico, trova la porta in rovesciata. Continua il pressing del Martina mentre il Mottola ci prova con sporadici spunti dei singoli che risultano infruttuosi. Nei minuti di recupero è Seika che prova ad inquadrare lo specchio della porta ma Costantino non si lascia sorprendere e mette fuori in tuffo. Il primo tempo termina con il meritato 2 a 0 del Martina che ha dimostrato la giusta testardaggine contro un Mottola, invece, poco incisivo.

La ripresa inizia subito in avanti per il Martina. Al 2’ è Palazzo che ci prova da limite. Già al 10’ arriva il primo cambio per il Mottola, fuori Galiero dentro Semeraro. Ancora De Tommaso ci prova dal limite ma la palla termina fuori mentre qualche minuto dopo è De Nicola che tenta di dire la sua ma senza impensierire Costantino. Al 14’ arriva il gol del Martina con Birtolo lanciato da De Tommaso che tutto solo sorprende Ritella. Non passano neanche 5 minuti ed è ancora Birtolo a battere nuovamente il portiere ospite mettendo a segno la doppietta personale. Il Mottola subisce il colpo e non può contenere un Martina dilagante che continua a dimostrare la sua superiorità tecnica. Così come avviene in occasione dell’ennesimo gol biancoazzurro di De Tommaso che sorprende il portiere ospite. È 6 a 0. Alla mezz’ora arriva il gol del Mottola con Dragone che trova il tap in da una respinta di Costantino sugli sviluppi di un calcio di punizione. Ma la gara continua a regalare emozioni e soprattutto gol. Al 32’ Diwouta, entrato in campo per Mastronardi, inquadra la porta di destro ma Dragone intercetta la palla con il braccio arrecando così calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Rito, in campo al posto di Birtolo, che mette a segno sicuro. Pochi minuti dopo è ancora un fallo, questa volta al limite dell’area, che regala un calcio piazzato per il Martina. Sulla palla si presenta Palazzo che mette a segno il definitivo 7 a 1. Martina che dimostra un ottimo gioco fino all’ultimo minuto della gara, in una ripresa a senso unico.

A fine gara spazio agli interventi di alcuni dei diretti protagonisti.

Siamo entrati in campo subito convinti di ottenere un buon risultato” – ha dichiarato il centrale difensivo Graziano Pascullo. “Anche se il mister ha dovuto adattare alcuni giocatori in ruoli non propriamente loro, abbiamo portato a casa i 3 punti. Siamo contenti di aver vinto la settima partita consecutiva soprattutto grazie al supporto che ci dà la nostra numerosa tifoseria e che ci trasmette sempre più carica per affrontare ogni partita. Sono contento di questi risultati nonostante i tanti problemi che stiamo avendo con il campo sia per l’allenamento che per la partita domenicale. Mai come quest’anno abbiamo avuto una società così partecipe. Adesso siamo pronti a pensare a domenica prossima per la difficile partita in cui daremo sempre il massimo per raggiungere l’obiettivo.”

Il terzino Andrea Gaveglia ha affermato: “È stata una partita inizialmente non semplice, come tutte le gare di queste categorie, dove se commetti un errore non è affatto semplice rimediare. Ma siamo stati bravi, cattivi il giusto e concreti. Abbiamo fatto una bella partita anche sotto l’aspetto del gioco, considerando la difficoltà per una squadra tecnica come la nostra di giocare su un campo del genere. Domenica ci aspetta una gara molto difficile, le squadre avversarie giocano contro di noi “la partita della vita” e bisogna entrare in campo con la giusta concentrazione senza lasciare nulla al caso. Già da martedì bisogna allenarsi alla grande e rimanere concentrati.” E sui tifosi dice: “Sono orgoglioso di giocare nel Martina a prescindere dalla categoria che non appartiene è alla società che è giovane ma con belle idee e tanta serietà né ai tifosi che sono encomiabili, ci sono sempre vicini e mi sembra di giocare in lega pro grazie a loro. È un’emozione unica giocare per loro, avere un pubblico così deve essere uno stimolo in più a crescere tutti insieme e tornare dove meritiamo”.

Contro il Mottola l’Asd Martina Calcio 1947 è scesa in campo con i bambini della Scuola Materna “Pizzigallo” della Coop. As.So., nell’ambito del progetto MARTINA CALCIO 4 YOU ed in occasione della Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Per l’occasione i bambini hanno indossato una maglia con la scritta “Martinesi si nasce”. Un nuovo momento di condivisione per una giornata all’insegna dello sport sano, per una società che si dimostra attenta e vicina alle organizzazioni che operano nel sociale, nel nostro territorio, anche nel campo della prima infanzia. Graziano Fumarola, dirigente e responsabile del progetto dell’Asd Martina Calcio 1947 ha dichiarato: “È per noi una priorità trasmettere valori sani ai nostri figli e a tutti nostri concittadini. Crediamo che con il sostegno e la partecipazione di tutti ci sentiremo più forti e soprattutto più orgogliosi di essere Martinesi.”

 

TABELLINO
9° Giornata Campionato di Prima Categoria – Girone B

Asd Martina Calcio 1947  – Asd United Mottola (7 – 1)

Asd Martina Calcio 1947: Costantino, Mastronardi, Gaveglia, Palazzo, Carlucci, Pascullo, Terrafino, Calicchio, Birtolo, De Tommaso, Laneve. A disp.: Micoli, Rito, Lisi, Diwouta, Laera, Massafra, Mannavola. All.: Gidiuli.

United Mottola: Ritella, Maggi, Dragone, Intini, Salvi, Formisano, Greco, Galiero, Seika, D’Onofrio, De Nicola. A disp.: D’Elia, Minardi, Lamanna, Salvi, Semeraro, D’Aprile, Schiavone. All.: Schiavone.

Arbitro: Sig. Gianluca Lovascio Sez. di Molfetta.

Reti: Laneve (M), De Tommaso (M), Birtolo (M), Birtolo (M), De Tommaso (M), Rito (Rig. M), Dragone (UM), Palazzo (M).