juno

Per la Juniores uno stage dedicato alle giovanili martinesi

Primo appuntamento per il nuovo settore giovanile del Martina Calcio, con uno stage dedicato alle quattro società martinesi, per la selezione dei giovani calciatori che andranno a comporre la Juniores.

Mercoledì 24 maggio alle ore 18.30 presso il Centro Sportivo Accademico di Locorotondo – data l’indisponibilità dello Stadio Tursi e la trascuratezza del Campo Pergolo – la società del Martina Calcio ha programmato uno stage dedicato alle quattro società giovanili di Martina, al fine di selezionare i giovani calciatori che andranno a comporre la Juniores.

“Abbiamo programmato questo primo raduno di giovani calciatori, dando la priorità alle quattro squadre giovanili della nostra città, per dare seguito al nostro percorso di collaborazione intrapreso già dalla scorsa stagione.” – Esordisce così il nuovo socio responsabile del progetto, Giuseppe Romanelli. “Condivido appieno la scelta della società, per cui mi onoro di collaborare, di non polemizzare in un momento particolare per la nostra città. Ma mi sembra doveroso sottolineare che siamo stati costretti a chiedere e pagare un campo alla vicina Locorotondo per poter effettuare questo primo raduno, vista la contemporanea indisponibilità di strutture nella nostra città. Siamo gente del fare e continueremo a lavorare in questo modo ma è innegabile che per farlo abbiamo bisogno delle strutture”.

Alla vigilia del primo impegno ufficiale nel nuovo settore del Martina Calcio, il neo allenatore Antonio D’Onghia ha dichiarato: “Sono felicissimo di questa nuova avventura. Ho vissuto anni bellissimi da calciatore a Martina, in tutte le categorie, e tornare a vestire i colori biancoazzurri, questa volta nelle vesti di tecnico, è per me un onore. Ringrazio per l’opportunità il presidente, i dirigenti e il tecnico Gidiuli, con il quale ci sarà piena collaborazione. Mi fa molto piacere che la società dia importanza al progetto di un proprio settore giovanile, per far crescere propri ragazzi e farli arrivare quanto prima in prima squadra”. 

Nonostante le oggettive difficoltà logistiche, nate a fronte della richiesta e del relativo pagamento della struttura sportiva a Locorotondo, la Società del Martina Calcio prosegue il lavoro di programmazione e di incontri per le ulteriori conferme e nuovi arrivi, sia dal punto di vista degli under che dei calciatori esperti.