Juniores, prima vittoria in casa

Al Pergolo i ragazzi di mister D’Onghia superano la Don Bosco Manduria grazie ai gol di Fasano e Marangi

Nella prima mezzora di gioco domina soprattutto la noia e nessuna delle due squadre crea qualcosa degno di nota. Al 30’ ci pensa Ferri a mettere i brividi alla propria retroguardia, con un disimpegno che per poco non si trasforma in assist per un avversario. Al 39’ Massafra colpisce di testa dal centro dell’area, palla sopra la traversa. Due minuti dopo ancora il Manduria pericoloso, con una ottima punizione calciata da Pizzi e parata da D’Amico.

Al 42’ Samba salta un avversario e viene steso: il rigore è solare ma l’arbitro non se ne ravvede.

Comincia la ripresa e dopo solo 5 minuti ancora Massafra sfiora il vantaggio con un bel tiro che finisce sul palo. Un minuto dopo il goal del Martina: Fasano è il più lesto di tutti a raccogliere una palla vagante in area e ad infilare la rete dell’1 a 0.

La risposta degli ospiti arriva al 25’; il solito numero 9 a provarci, stavolta il suo tiro colpisce la traversa. La sua tenacia viene comunque premiata un minuto dopo, quando realizza il rigore del pareggio, concesso per la verità con una certa generosità dal direttore di gara.

Al 36’ bello spunto di Pizzigallo sulla destra, sul suo centro Marangi ci va col tacco e non impensierisce (portiere).

Il numero 10 biancoazzurro si riscatta al 37’ quando si procura e realizza il calcio di rigore che sancisce la vittoria definitiva del Martina Calcio.

Nei minuti finali il Manduria ci prova ancora, ma la mira dei suoi attaccanti non è precisa. Termina 2 a 1 per i ragazzi di mister D’Onghia, che centrano così il secondo successo in appena 3 giorni.

RETI: 51’ FASANO, 71’ MASSAFRA (r), 82’ MARANGI (r).

DON BOSCO MANDURIA

Di Lauro, Latino, Carvignese, Massimo, Brescia, Piccinni P., Spinelli, Martina, Massafra, Giuliano, Pizzi. A disposizione: D’Ugento, Piccinni C., El Ghab, Ulieri. All. D’Amicis

MARTINA CALCIO

D’Amico, Samba, Cervellera, De Vittorio, Ferri, Impedovo, Miola, Fasano, Cristoforo, Marangi, Conte. A Disposizione: La Guardia, Raguso, De Biasi, Leone, Maffei, Vinci, Pizzigallo. All. D’Onghia

ARBITRO: Anteli di Bari