Capurso-Martina 0-2. Birtolo suona l’ottava sinfonia

Una partita per niente scontata e a tratti ostica quella che oggi ha affrontato il Martina. Ma la squadra di Mister Gidiuli ha saputo dimostrare il suo valore nonostante si siano verificate alcune defezioni in attacco nel corso della gara. La vittoria odierna aumenta il distacco sulla terza in classifica e spiana il cammino verso la prossima di campionato in cui il Mola rispetterà il turno di riposo.  

 

LA GARA

Ancor prima dell’inizio della gara De Tommaso è costretto a restare fuori per un risentimento al polpaccio. Al suo posto Rito titolare. Il Martina parte subito in avanti con Terrafino che manda di poco fuori. Al 5’ minuto del primo tempo Palazzo viene messo giù in area da Cianci e l’arbitro concede rigore per il Martina. Birtolo si incarica del tiro ma calcia lento e Galeone riesce a parare facilmente. Nulla di fatto per il possibile vantaggio del Martina ma l’attaccante biancoazzurro si riscatterà più avanti nel corso della gara. Le squadre continuano a studiarsi anche se il pallino del gioco è del Martina che al quarto d’ora fa registrare un’occasione degna di nota prima con Laneve, con palla allontanata dal portiere locale poi con Calicchio che manda fuori. Le due squadre continuano ad essere imprecise, il Capurso nel gestire il gioco mentre il Martina nel finalizzare. Al 24’ arriva però una nitida occasione gol per il Martina: Palazzo cerca di sorprendere la difesa e centra in pieno il palo. Sul rimpallo la palla termina sui piedi di Birtolo che però manda alto oltre la traversa. Un minuto dopo è il Capurso che reclama calcio di rigore per un presunto fallo di mano di Carlucci ma l’arbitro non interviene. Il Martina continua il suo pressing pur non riuscendo a trovare la giocata chiave per sbloccare il risultato. La prima vera incursione temibile del Capurso arriva quasi al 40’ quando Gesuito prova a sorprendere Costantino con palla a giro dal limite dell’area, ma l’estremo difensore biancoazzurro si fa trovare pronto e reattivo. Nei minuti finali Laneve è costretto ad uscire per una contrattura. Al suo posto in campo Laera. Subito dopo è nuovamente Gesuito che tenta di nuovo di spiazzare Costantino ma il suo tuffo deciso spazza lontano il pallone e devia la palla in corner. È il 44’ e Gaveglia fa partire un cross per Birtolo che al volo di destro mette a segno il gol del riscatto e del vantaggio del Martina. Nei minuti finali c’è ancora spazio per altre incursioni dei biancoazzurri che si sono dimostrati a tratti poco lucidi in fase di finalizzazione, ma che meritano ampiamente il vantaggio.

Nella ripresa parte di nuovo in pressing il Martina ma il gioco sembra non decollare. Così al 56’ è Cardinale che prova a sorprendere la difesa ospite ma la palla finisce alta sulla traversa. Trascorrono minuti di gioco sterile da ambedue le parti. Al quarto d’ora della ripresa Mister Gidiuli fa scendere in campo Massafra per Rito. Al 60’ si registrano due azioni degne di nota per parte, prima è Birtolo a provarci per il Martina ma la difesa locale non si lascia sorprendere, poi è Giordano a provarci ma Costantino devia in angolo con un tuffo che salva nuovamente il risultato. Sugli sviluppi del calcio d’angolo il Capurso lamenta un fallo in area ma l’arbitro non concede il presunto rigore. Le proteste crescono e così il direttore di gara ne ammonisce due fra i locali. Pochi minuti dopo Carlucci diventa pericoloso in più occasioni, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, su calcio di punizione che si infrange sulla barriera e su rimpallo dello stesso centrando lo specchio della porta con l’estremo difensore locale che allontana. Mister Prigigallo fa rifiatare i suoi con un doppio cambio: in campo Pignataro per Cianci e Colucci per Tarantino. Nei minuti a seguire è Birtolo nuovamente protagonista prima con un rasoterra che termina fuori e poi, sugli sviluppi di un calcio piazzato di Massafra dalla tre quarti, con colpo di testa preciso che si insacca in rete. L’attaccante biancoazzurro sigla il definitivo 2 a 0. Nei minuti finali il Capurso ci prova ancora ma non si dimostra lucido in avanti. L’unica occasione è all’88’ con una punizione di Gesuito ma la palla viene spazzata via da Birtolo che allontana così il pericolo di rimonta. Nel recupero una punizione per il Martina battuta da Massafra ed un destro pericoloso del solito Gesuito che sfiora il palo. Al 94’ l’arbitro sancisce la fine di una gara ostica ed impegnativa per il Martina che porta a casa l’ottavo successo consecutivo grazie anche alla doppietta personale di Birtolo, capocannoniere del Girone B di Prima Categoria, con 11 reti all’attivo.

 

Ed è proprio Giuseppe Birtolo intervistato a fine gara che ha dichiarato:È stata una grande vittoria contro una squadra difficile da affrontare e su un terreno di gioco molto disconnesso. Potevamo già andare in vantaggio con le mie due occasioni, il rigore ed il tiro fuori a porta vuota dopo il palo di Palazzo, però non abbiamo mollato e siamo riusciti a segnare le reti della vittoria. Adesso pensiamo a domenica prossima dove facendo bottino pieno, con il riposo del Mola, possiamo balzare in testa alla classifica. Non dobbiamo guardare ai punti in classifica delle altre squadre perché abbiamo capito che qualsiasi compagine giochi contro di noi mette il doppio della propria forza. Un plauso va alla nostra grande tifoseria che ci segue sempre e ovunque senza mai farci mancare il proprio supporto. Tutti insieme possiamo toglierci molte soddisfazioni, l’importante è restare uniti anche quando arriveranno, ma spero di no, momenti difficili. Grazie anche alla società che nonostante i mille disagi non ci fa mancare niente.”

Il centrocampista Tiziano Massafra gli fa eco: “È stata una vittoria importante che ha dato continuità alla nostra serie di vittorie consecutive, nonostante sia stata disputata su un campo impraticabile e soprattutto conto una squadra ostica. I nostri tifosi sono unici e soprattutto amici, loro mi stimolano sempre a far bene”. E sulla gara di domenica prossima – “Sarà una partita da non sottovalutare. Inutile dire che contro di noi chiunque ha uno stimolo in più per giocare al meglio. Ma comunque vada, sempre forza Martina!”

 

TABELLINO
10° Giornata Campionato di Prima Categoria – Girone B

Asd Football Club Capurso  – Asd Martina Calcio 1947 (0-2)

Fc Capurso: Galeone, Cianci, Brindisi, Giordano, Tagarelli, Gesuito M., Schiraldi, Tarantino, Ferrarese, Gesuito A., Cardinale. A disp.: Pontrelli, Filannino, Pignataro, Milella, Conversa, De Palma, Colucci. All.: Prigigallo.
Martina Calcio: Costantino, Mastronardi, Gaveglia, Palazzo, Carlucci, Pascullo, Terrafino, Calicchio, Birtolo, Rito, Laneve. A disp.: Micoli, Diwouta, Fumo, Vinci, Massafra, Laera, Lisi. All.: Gidiuli.
Arbitro: Sig. Davide Vigliotta Sezione di Foggia.
Ammoniti: Giordano (C), Ferrarese (C), Cianci (C), Gesuito M. (C), Palazzo (M)
Reti: 44’ Birtolo (M), 78’ Birtolo (M)